La Juve pensa al ritorno di Pjanic. C'è l'ok di Allegri ma Miralem può tornare solo a certe condizioni

·1 minuto per la lettura

Miralem Pjanic può tornare alla Juventus. Non sembra essere la classica boutade di calciomercato ma molto presto potrebbero partire le trattative. Da tempo Pjanic ha capito come l'avventura al Barcellona non facesse per lui, il suo entourage è a lavoro per trovargli una nuova sistemazione, specie dopo la conferma di Koeman.

Il centrocampista vorrebbe tornare in Italia ma ci sono due grossi ostacoli: ha lasciato la Juve nello scambio con Arthur, il suo cartellino è stato valutato 60 milioni di euro appena un anno fa (previsti anche 5 eventuali di bonus), e ha un ingaggio da 8 milioni di euro, un'operazione fuori portata per chiunque a meno che il Barcellona non decida di lasciarlo andare via al prezzo di saldo.

Miralem Pjanic | Quality Sport Images/Getty Images
Miralem Pjanic | Quality Sport Images/Getty Images

Secondo ilbianconero.com, alla Continassa c'è il cartello "lavori in corso". Il ritorno di Max Allegri ha riacceso le speranze bianconere che proveranno l'affondo nei prosismi giorni, nelle prossime settimane. Ma Pjanic potrebbe diventare un nome buono anche per l'Italia. Il tecnico della Juve non direbbe di no al ritorno di Miralem. Anche la Juve sarebbe pronta a riprenderlo ma solo alle giuste condizioni, economiche e tecniche. Così il tecnico bianconero avrebbe chiesto al giocatore di non avere fretta, di temporeggiare nel caso in cui si scaldasse qualche altra pista.

Segui 90min su Instagram per le ultime notizie sul calciomercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli