La Juve piomba su Kaio Jorge: è sfida al Milan

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il mercato della Juventus è ancora in attesa di decollare, con la maggior parte delle attenzioni del direttore sportivo Cherubini su Manuel Locatelli, centrocampista del Sassuolo e grande protagonista della spedizione azzurra a Euro 2020. Ma i bianconeri cercano anche un'altra pedina, quel quarto attaccante che ha rappresentato uno dei talloni d'Achille della scorsa stagione. Tutto dipenderà dalla situazione Cristiano Ronaldo, ma ad ogni modo la dirigenza bianconera deve farsi trovare pronta.

Kaio Jorge | MARCOS PIN/Getty Images
Kaio Jorge | MARCOS PIN/Getty Images

Il nome per l'attacco della Juventus lo rivela l'edizione odierna di Tuttosport, spiegando come per i bianconeri sia tornato di moda il nome di Kaio Jorge, stellina del Santos su cui da tempo c'è anche il Milan (e anche il Napoli, ma più defilato). Si va verso un testa a testa di mercato, con le due italiane che potranno "contare" sul contratto del giovane centravanti Peixe (ha 19 anni) in scadenza il prossimo dicembre. Per il Santos c'è quindi il rischio di perdere a parametro zero un potenziale crack e il club brasiliano sarebbe disposto a cederlo in estate per "soli" 10 milioni di euro.

Gabriel Jesus | Pedro Vilela/Getty Images
Gabriel Jesus | Pedro Vilela/Getty Images

Negli ultimi giorni i bianconeri hanno intensificato i contatti con la dirigenza del Santos, ma resta il nodo del passaporto di Kaio Jorge che arriverebbe a Torino da extracomunitario. Un problema non da poco, visto che in rosa ci sono già McKennie e Arthur, con Cherubini in attesa. Se dovesse partire Ronaldo, infatti, potrebbe virare su un grande nome (come Gabriel Jesus).

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli