La Juve riflette sul futuro di Alvaro Morata: la conferma ora è a rischio

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

Alvaro Morata ha disputato una grande prima parte di stagione ma nella seconda parte, complice anche un virus che lo ha debilitato, non è riuscito a lasciare il segno come avrebbe voluto. "Lui è uno da partite secche" ha sentenziato Max Allegri.

Sin qui ha realizzato 16 gol, segnando in tutte le competizioni. Ieri ha trovato il gol anche con la maglia della sua nazionale. La Juventus riflette sul futuro dell'attaccante spagnolo ma una cosa ormai appare certa.

Alvaro Morata | Soccrates Images/Getty Images
Alvaro Morata | Soccrates Images/Getty Images

È ormai chiaro che Paratici non riscatterà Alvaro Morata subito per 45 milioni. L'accordo con l'Atletico infatti prevede la possibilità di un nuovo prestito con un ulteriore esborso di 10 milioni di euro. In questo modo poi l'eventuale riscatto a fine anno si abbasserebbe di 10 milioni, dunque non più 45 ma 35. Un modo per dilazionare il pagamento ma anche per riflettere sul futuro. E secondo La Gazzetta dello Sport, la Juve potrebbe al massimo rinnovare il prestito perché, al momento, non è nemmeno così scontato che la prolunghi il prestito. La Juve dunque riflette. Tutto è ancora in discussione.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.