La Juve tenta il doppio sgarbo al Milan: Donnarumma e Calhagnolu a parametro zero, ma CR7 può influenzare tutto

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

La Juventus tenta il doppio sgarbo al Milan? Hakan Calhanoglu e Gigio Donnarumma, due dei punti fermi della formazione di Stefano Pioli, hanno il contratto in scadenza al termine della stagione e non hanno ancora detto di sì alla proposta del Milan.

C'è distanza, con entrambi, sul lato economico. Gigio ha in mano diverse offerte da grandi club stranieri ma attenzione anche alle mosse della Juventus che ha da sempre grandi rapporti con Mino Raiola, suo agente.

Cristiano Ronaldo | Jonathan Moscrop/Getty Images
Cristiano Ronaldo | Jonathan Moscrop/Getty Images

Anche Calhanoglu potrebbe diventare un profilo interessante per la Juventus: distanza economica sul rinnovo con il Milan, i rossoneri non sembrano disposti a fare nuovi sforzi per lui e così il turco si sta guardando attorno. Attenzione però al fattore Cristiano Ronaldo. Molto potrebbe dipendere dal suo futuro. Il giocatore ha un altro anno di contratto da 31 milioni di euro netti, pertanto ci si interroga sull'opportunità di andare avanti insieme o meno. La sua presenza potrebbe influenzare il mercato della Juve. E' vero che Donnarumma e Calha arriverebbero gratis ma il club bianconero dovrebbe investire almeno 15-16 milioni di euro netti, all'anno, per ingaggiare entrambi. Una spesa importantissina che la Juventus, con CR7 ancora in rosa, potrebbe non essere in grado di sostenere.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.