La Juve vuole l'Allianz Stadium riaperto al 100%: le opzioni al vaglio

·1 minuto per la lettura

Gli stadi potranno riaprire per il 100% della loro capienza? Al momento tutto è sospeso. Oggi è attesa la decisione del Premier Draghi. Il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega allo sport Valentina Vezzali ha dichiarato di aver chiesto la riapertura al 75% per gli stadi.

Ai club di Serie A, come noto, non basta. Vogliono il 100% grazie al green pass, ovvero la certificazione dell’avvenuta vaccinazione (doppia dose o dose singola nel caso del siero Johnson. Oggi parlerà Draghi e ne sapremo di più.

Allianz Stadium | MIGUEL MEDINA/Getty Images
Allianz Stadium | MIGUEL MEDINA/Getty Images

La Juventus è stato uno dei club più colpiti, con una perdita stimata in oltre 50 milioni di euro. Al momento non ci sono indicazioni sulla campagna abbonamenti, la strada più percorribile sembra essere quella della vendita dei biglietti per ogni singola partita. Stando a quanto riferito da Tuttosport, se il Governo decidesse di limitare le presenze, i biglietti verrebbero venduti attraverso un criterio di 'fedeltà' (in sostanza gli abbonati alla Juventus da lunga data avrebbero una sorta di prelazione nell’acquisto dei tagliandi) o si potrebbe lasciare la prevendita aperta per qualche giorno ai fedelissimi, poi vendita libera. Come accadeva un tempo. Per il resto, l’Allianz Stadium è attrezzatissimo per fronteggiare le nuove norme. Non resta che attendere le decisioni del Governo.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli