La Juventus cade contro il PSG ma si qualifica per l'Europa League

Getty Images

La Juventus gioca una buona partita all'Allianz Stadium contro il PSG, ma perde 2-1 contro i campioni di Francia in carica. In ogni caso i bianconeri riescono a "salvarsi", conquistando almeno l'accesso in Europa League grazie alla sconfitta del Maccabi nell'altra partita del girone, contro il Benfica, che ribalta gli israeliani col punteggio di 6-1.

La classifica finale del girone H dice Benfica e PSG a 14 punti (coi lusitani qualificati come primi), Juventus e Maccabi a 3, cn la formazione di Israele che viene eliminata dalle competizioni europee.

Nella partita di questa sera apre le marcature Mbappe con un gol davvero spettacolare: sulla trequarti manda al bar due avversari, si accentra e scarica un piattone nell'angolino basso. Juve che però non demorde e trova il gol del pareggio con Bonucci, che ritorna a segnare in Champions dopo sei anni: cambio campo di Locatelli a trovare Cuadrado in area, il colombiano in tuffo di testa riesce a far arrivare la palla a Bonucci che a porta vuota deve solo buttarla dentro.

Nella parte centrale della ripresa i bianconeri giocano bene e mettono anche sotto il PSG per alcuni tratti, ma poi si ritrovano a difendere a 40 metri dalla porta, e allora li i francesi fanno male: Mbappe scarica in profondità per il neo entrato Nuno Mendes, che con un diagonale sinistro batte Szczesny.

Nota positiva per i bianconeri, il rientro in campo di Federico Chiesa, entrato per la prima volta dopo la rottura del crociato riportata lo scorso gennaio.

Il tabellino della sfida tra Juventus e PSG

JUVENTUS-PSG 1-2 (primo tempo 1-1)

JUVENTUS (3-5-1-1): Szczesny; Gatti, Bonucci, Alex Sandro; Cuadrado (88' Barrenechea), Miretti (74' Chiesa), Locatelli (86' Soulé), Rabiot, Kostic; Fagioli (88' Barbieri); Milik. All. Allegri

PSG (4-3-3): Donnarumma; Hakimi, Sergio Ramos, Marquinhos, Bernat (68' Mendes); Vitinha, Verratti (88' Danilo), Fabian Ruiz (21' Renato Sanches); Soler (68' Ekitike), Messi, Mbappé. All. Galtier

ARBITRO: Carlos del Cerro Grande (Spagna)

GOL: 13' Mbappe, 39' Bonucci, 69' Nuno Mendes

AMMONITI: Gatti (J), Milik (J), Miretti (J), Verratti (P)

ESPULSI: -