La Juventus continua la rivoluzione: Maurizio Arrivabene sarà il nuovo amministratore delegato

·1 minuto per la lettura

In casa Juventus continuano i profondi cambiamenti dal punto di vista tecnico e dirigenziale. Se in panchina è stato esonerato Andrea Pirlo per fare di nuovo posto a Massimiliano Allegri, dietro la scrivania la prima testa a cadere è stata quella di Fabio Paratici. E intanto Maurizio Arrivabene viene considerato ora il profilo in pole position per indossare le vesti di nuovo amministratore delegato del club bianconero.

Maurizio Arrivabene | Charles Coates/Getty Images
Maurizio Arrivabene | Charles Coates/Getty Images

La sempre più probabile del nuovo ad dovrebbe essere ufficializzata nei prossimi giorni: al momento la carica coperta da Arrivabene è quella di direttore generale della gestione sportiva e team principal della Ferrari (ormai nell'arco di tempo che va dal 2014 al 2019) ma fa già parte del consiglio di amministrazione del club bianconero dal 2012 e risulta il preferito della famiglia Agnelli per assumere questo nuovo ruolo all'interno della Vecchia Signora.

La conferma arriva anche dalla redazione di Calciomercato.com, che continua a caldeggiare l'ipotesi della nuova rivoluzione nel club bianconero. "Dopo gli addii di Fabio Paratici e Andrea Pirlo e il ritorno di Massimiliano Allegri, Il nuovo ad affiancherà Federico Cherubini, promosso nuovo responsabile dell'area sportiva" si legge.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli