La Juventus non molla Kulusevski: sfida l'Inter con la carta Pjaca

Prosegue il blitz della Juventus su Kulusevski: lo svedese è atteso a Torino fra il 2 ed il 3 gennaio per sottoporsi alle visite mediche.
Prosegue il blitz della Juventus su Kulusevski: lo svedese è atteso a Torino fra il 2 ed il 3 gennaio per sottoporsi alle visite mediche.

Come vi abbiamo raccontato ieri, l'Inter ha mosso altri passi concreti verso Dejan Kulusevski. C'è stato un summit con la dirigenza dell'Atalanta e si è arrivati alla conclusione che l'accordo potrà essere raggiunto a gennaio, per poi far trasferire il talento svedese all'Inter soltanto a giugno, vista la ritrosia del Parma a lasciare partire il giocatore prima del pattuito. La valutazione totale è sui 35-40 milioni di euro.

Ma secondo quanto riportato da 'Tuttosport', la Juventus non ha intenzione di mollare e su Dejan Kulusevski si accenderà a breve un Derby d'Italia di calciomercato. Tutto a beneficio dell'Atalanta, che vede lievitare il prezzo del cartellino del giocatore attualmente al Parma.

Paratici può calare sul tavolo la carta del recuperato Marko Pjaca (possibile contropartita anche nell’operazione Tonali col Brescia) o qualche giocatore dell’Under 23 (Mota Carvalho o Han).

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il fatto che l’Atalanta non abbia voluto chiudere subito, nonostante quella interista sia un’offerta molto più che invitante, conferma come a Bergamo si aspettino una controposta della Juventus.

Nel mentre i nerazzurri di Milano sono pronti, a giugno, ad inserire nella trattativa anche Matteo Politano, per ingolosire l'Atalanta. Il Parma preferirebbe quest’ultima soluzione, ma da qui al 31 gennaio può succedere di tutto (in caso di anticipo, sarebbe Federico Dimarco l’indennizzo per gli emiliani).

Una cosa è certa: Marotta sta lavorando con forza all'operazione perché ha capito di dover chiudere in fretta un accordo con l'Atalanta, che sia per gennaio o per giugno; il talento di Kulusevski è cristallino e l'Inter rischia di veder alzare fin troppo il prezzo del cartellino, se le sue prestazioni continueranno così.

Per i nerazzurri battere i bianconeri, tra l'altro, potrebbe proprio essere solo una questione di tempistica, anche perché la Vecchia Signora a gennaio sarà impegnata anche nella trattativa per Sandro Tonali (da bloccare per giugno).

Potrebbe interessarti anche...