La Juventus non riscatterà Morata: rinnovo del prestito o addio. Due le alternative allo spagnolo

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

La Juventus non riscatterà Alvaro Morata. Almeno per quest'anno. Ne è sicuro Tuttosport, che tra le pagine della sua edizione odierna spiega le intenzioni del club bianconero per l'attaccante spagnolo tornato a Torino via Atletico Madrid.

Alvaro Morata | Soccrates Images/Getty Images
Alvaro Morata | Soccrates Images/Getty Images

Come si legge sul quotidiano torinese oggi in edicola, per l'ex Real Madrid al massimo verrà rinnovato il prestito, ma sulla decisione che prenderà la Juventus peserà il rendimento del centravanti in questo finale di stagione. Come nel 2016, anche adesso Morata vorrebbe restare, ma Andrea Agnelli analizza pro e contro di una sua permanenza alla Continassa. Secondo TS il fatto che la Juve non voglia riscattare lo spagnolo è cosa ormai certa, anche perché dovrebbe sborsare 45 milioni di euro come da accordi presi l’estate scorsa con l’Atletico Madrid. Il prolungamento del prestito per un’ulteriore stagione prevede invece un esborso di altri 10 milioni: una strada decisamente più percorribile ai tempi del Covid-19.

Non è comunque escluso però che la Juventus possa lasciar andare Morata per concentrarsi su altri attaccanti: TS fa i nomi di Sergio Agüero (che non rinnoverà con il Manchester City) e di Moise Kean, nel 2019 ceduto all’Everton proprio dai bianconeri per 28 milioni più bonus.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.