La Lazio corre, Felipe Anderson indica la rotta: "Champions, possiamo farcela"

Milan con Kucka e Lapadula, dubbio Perisic nell'Inter. La Roma recupera De Rossi, nella Lazio Felipe Anderson in ballottaggio con Keita.

Cinque vittorie e un pareggio, questo il ruolino di marcia della Lazio nelle ultime partite, con cui i biancocelesti si sono riavvicinati notevolmente alle posizioni che danno l'accesso alla Champions League, occupate attualmente da Roma e Napoli: la Lazio è quarta a -4 dagli azzurri e a -6 dai giallorossi.

La vittoria contro il Torino nell'ultima giornata, poi, ha regalato ai biancocelesti anche il ritorno al goal di Felipe Anderson, che non segnava da novembre. "Sono molto contento per il goal contro il Torino, ma soprattutto per il risultato - ha affermato il brasiliano della Lazio intervistato da 'Lance' - Credo che possiamo davvero raggiungere la Champions League".

Terzo goal in campionato per lui, ma anche tanti assist per i compagni... "Sto vivendo una delle migliori stagioni da quando sono arrivato alla Lazio - ha proseguito Felipe Anderson - Il cambiamento nel mio ruolo è arrivato perché sto giocando in modo più aperto".

Un nuovo ruolo che sembra piacergli tanto... "Praticamente gioco come un'ala - ha spiegato il brasiliano - partecipando di più alla costruzione del gioco dal basso. Ogni volta che ne ho la possibilità provo ad entrare in area per fare il mio, com'è accaduto nell'ultima partita".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità