La Lazio non molla Giroud: a giugno può arrivare a parametro zero

Goal.com
La Lazio aveva trovato l'accordo con Giroud ma Lampard ha bloccato la cessione del francese. Tare lavora per giugno, però c'è anche l'Inter.
La Lazio aveva trovato l'accordo con Giroud ma Lampard ha bloccato la cessione del francese. Tare lavora per giugno, però c'è anche l'Inter.

Olivier Giroud in Serie A: appuntamento solo rimandato? Venerdì mattina Tare si è imbarcato per Londra convinto di portare il francese alla Lazio da subito ma non aveva fatto i conti con Lampard.

A bloccare improvvisamente un affare che sembrava già fatto, secondo quanto riporta 'Il Corriere dello Sport', è stato proprio il tecnico del Chelsea che prima di lasciare libero Giroud voleva trovare un degno sostituto.

Il no del Napoli per Mertens invece ha scatenato un effetto domino che si è riversato sulla Lazio e anche sull'Inter, a sua volta molto interessata all'acquisto di Giroud ormai da settimane.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Nonostante il no incassato adesso però Tare non molla l'idea di portare Giroud alla Lazio e anzi sarebbe già al lavoro per convincerlo a firmare con i biancocelesti in vista della prossima stagione.

Il contratto del francese con il Chelsea d'altronde scadrà tra soli sei mesi e dunque da oggi Giroud è libero di trovare un'altra squadra. Ammesso che non l'abbia già trovata.

L'accordo con la società biancoceleste era stato raggiunto sulla base di un triennale da 2,5-3 milioni di euro netti a stagione. La Lazio però dovrà ancora una volta guardarsi dalla concorrenza dell'Inter.

Importante se non decisiva per convincere Giroud a scegliere la Lazio sarà ovviamente l'eventuale qualificazione alla prossima Champions League. Un obiettivo decisamente alla portata e che potrebbe regalare a Inzaghi un campione del mondo.

Potrebbe interessarti anche...