La Lazio vola in zona Cesarini: sei goal nei minuti di recupero

Goal.com
Dopo la sconfitta contro l'Inter il Napoli di Gattuso cerca la reazione sul campo di una Lazio che cerca il record di dieci vittorie consecutive.
Dopo la sconfitta contro l'Inter il Napoli di Gattuso cerca la reazione sul campo di una Lazio che cerca il record di dieci vittorie consecutive.

La Lazio , nonostante le assenze degli squalificati Lucas Leiva e Luis Alberto, passa anche a Brescia grazie alla doppietta di Immobile e centra la nona vittoria consecutiva-

In questo modo la squadra di Inzaghi ha eguagliato quella di Eriksson, capace di infilare lo stesso filotto nel 1998/99, ma soprattutto continua a tenere il passo di Inter e Juventus.

C'è però un altro dato Opta che impressiona nella cavalcata della Lazio ed è quello relativo ai goal segnati nei minuti di recupero : ad oggi infatti i biancocelesti ne hanno realizzati ben 6, di cui quattro degli ultimi cinque.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Stavolta a decidere è stata la zampata del capocannoniere Immobile, mentre contro Sassuolo e Cagliari era toccato a Caicedo regalare due vittorie pesantissime alla Lazio nel recupero.

Gli altri tre goal segnati nel recupero dalla Lazio portano ancora la firma di Immobile (pareggio contro l'Atalanta), Caicedo (contro la Juventus) e Cataldi sempre contro la Juventus ma in Supercoppa Italiana.

Un segnale chiaro insomma di come la squadra di Inzaghi sia cresciuta anche in termini di personalità, tanto che ora il tecnico non si nasconde più.

" Scudetto? Adesso è chiaro che dopo queste vittorie e due trofei vinti in sei mesi ci si aspetta di più, ma sappiamo anche che il campionato italiano è molto difficile. Sicuramente vogliamo qualificarci per la prossima Champions".

Potrebbe interessarti anche...