La MLS può attendere, nel futuro di Khedira c'è ancora la Juventus

La Juventus scende in campo a Bologna con la testa già a Cardiff: provino per Khedira, in porta c'è il debutto di Audero. Bologna con Okwonkwo.

Sami Khedira , nell'economia degli equilibri di squadra, per un allenatore rappresenta tutto. Non è un caso, ad esempio, che la Juventus stia riuscendo ad esprimersi in maniera totale con il 4-2-3-1 avvalendosi dell'esperienza in mezzo al campo del centrocampista tedesco.

Uno così, maiuscolo in tutte le esperienze precedenti, non è facile da scovare sul mercato; pur volendo investire grosse cifre. E ancora una volta, optando per chiudere rapidamente un'occasione a costo zero, in corso Galileo Ferraris hanno dimostrato la loro competenza.

L'a.d. bianconero, Beppe Marotta , nel giugno del 2015 non s'è lasciato sfuggire la possibilità di mettere sotto contratto un giocatore alle prese con numerosi guai fisici nella sua parte conclusiva tra le fila del Real Madrid, ma che in valore assoluto non può essere messo in discussione.

Prima stagione sotto la Mole: 25 presenze e 5 reti. In quella in corso, invece, siamo già a 35 gettoni conditi da 4 goal. Insomma, a Vinovo hanno meso a segno un capolavoro, riportando il 29enne mediano ex Stoccarda al massimo splendore atletico.

Nei mei scorsi, in maniera piuttosto insistente, Khedira è stato associato alla Major League Soccer. Diverse le squadre, secondo i media statunitensi, pronte ad assicurarsi l'elemento teutonico. Difficilmente, però, il campionato americano riuscirà ad avere la meglio a stretto giro di posta.

Il tedesco è legato alla Vecchia Signora fino al 2019 e, secondo i ben informati, avrebbe tutta l'intenzione di rispettare il contratto; a maggior ragione dopo aver acquisito la forma dei tempi migliori. Merito di Massimiliano Allegri e del suo staff, lavoro certosino a tutto tondo, curato concretamente in ogni minimo dettaglio.

Marotta e Paratici si avviano a rinforzare il reparto. Molteplici i nomi nel mirino, ferma intenzione di inserire un pezzo di notevole caratura per cercare di innalzare ulteriormente il tasso qualitativo dell'organico. E, sequendo questo filone, la partenza di Khedira non è assolutamente in programma.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità