La moviola di Inter-Sassuolo

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

Tra le pagine della sua edizione odierna il Corriere dello Sport si sofferma ad analizzare gli episodi da moviola della sfida di San Siro tra Inter e Sassuolo, vinta 2-1 dai nerazzurri che volano ora a +11 dal Milan secondo in classifica.

Irrati estrae un giallo in Inter-Sassuolo | BSR Agency/Getty Images
Irrati estrae un giallo in Inter-Sassuolo | BSR Agency/Getty Images

Secondo il quotidiano romano, il direttore di gara vede bene sul tocco in area di Marlon: la palla gli schizza sul braccio dopo un suo precedente tocco di coscia. Valutato correttamente anche l'annullamento del gol di Lukaku per fuorigioco nel finale, ma ci sta anche non dare rigore alla squadra di De Zerbi nell'azione che poi porta al definitivo 2-0 di Lautaro: "De Vrij pizzica la maglia di Raspadori, che si allunga, poi parte il contropiede del 2-0. Live sembra poca cosa, appena una tiratina, certo il fermo immagine crea tanti dubbi. Le azioni però, anche al VAR vanno valutate in dinamica", si legge sul giornale.

Il CorSport si dimentica però di valutare il tocco di polso di Rogerio nell'area neroverde. Siamo al primo tempo, sul risultato di 1-0 per l'Inter: il cross di Barella dalla destra viene stoppato dal brasiliano con l'arto visibilmente staccato e che aumenta il volume del corpo.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.