"La Piccinini costretta a ritornare"

Sportal.it

Al presidente della Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta, Nicola Turco, non è piaciuto il ritorno di Francesca Piccinini.

"E’ stato un errore far ritornare Francesca Piccinini, dopo tutto quello che ha vinto e dopo il saluto alla pallavolo – ha sostenuto -. Bisognava trovarle una soluzione adeguata, per farla rimanere comunque nel mondo del Volley. Questa soluzione non è stata trovata ed il suo ritorno è negativo per le atlete e per la Pallavolo. Uyba si è giocata l’operazione ed è stata intelligente, la Piccinini ha sbagliato a ritornare ma non credo debba essere condannata perché non le hanno proposto alternative. Ad un’atleta come la Piccinini gli addetti ai lavori avrebbero dovuto proporre una seria alternativa. Invece, niente. E lei si è vista costretta a tornare sul Taraflex. Un segnale negativo per tutto il futuro delle atlete del volley. Alla fine di un percorso tutte queste atlete si troveranno senza arte e né parte. Si troveranno, alla soglia dei 40 anni, senza un futuro, senza una famiglia, senza niente. Dov’è la credibilità e la garanzia nei confronti di queste atlete e di questo sport!".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...