La Premier League di 90min | Troppo City per il Fulham, è 0-3 a Craven Cottage

Alessandro Eremiti
·3 minuto per la lettura

Craven Cottage - Se un mese fa ci avessero detto che il Fulham sarebbe stato in grado di conquistare importanti punti salvezza contro Liverpool e giocare per un tempo alla pari contro il Manchester City, probabilmente non avremmo scommesso neanche un centesimo. Eppure Scott Parker, manager dei Cottagers non si è scomposto neanche nei momenti più bui, quando la salvezza sembrava un miraggio. "Giocare a calcio deve essere il nostro obiettivo, se continuiamo così i risultati arriveranno" ha ripetuto più volte nel corso della stagione.

Per compiere l'impresa contro gli uomini di Guardiola, che neanche a metà marzo sembrano aver già messo le mani sulla Premier League però, servivano armi che il Fulham - e la maggior parte delle squadre d'Europa - in questo momento non sembra avere.

Aguero e compagni, reduci dalla sconfitta nel derby contro lo United di domenica scorsa, dettano i ritmi della gara sin dall'inizio. Cancelo, oggi schierato sulla corsia laterale destra, al 18' trova Ferran Torres in area di rigore, ma lo spagnolo si lascia ipnotizzare da un attento Areola.

Il Fulham difende bene, tenendo le due linee strette in fase di non possesso e provando a ribaltare l'azione con una buona qualità di palleggio, senza però riuscire mai ad impensierire Ederson. Al 34' è ancora il City a farsi pericoloso: l'asse portoghese Cancelo Bernardo Silva sembra essere vincente, ma il numero 20 conclude centralmente dopo una serpentina in area. Altro squillo dei Cityzens poco prima della ripresa con Aguero che conclude debolmente dopo l'ennesimo assist di Cancelo.

Fulham v Manchester City - Premier League | Justin Setterfield/Getty Images
Fulham v Manchester City - Premier League | Justin Setterfield/Getty Images

Ad inizio ripresa viene fuori tutta la qualità del Man City, che alza subito il ritmo e chiude la partita in 13 minuti. Al 47' Stones anticipa tutti su un calcio di punizione battuto alla perfezione dal solito Cancelo. Al 52' Rodri ha sui piedi la palla dello 0-2, ma conclude centralmente dopo aver battuto di piatto dal limite dell'area. Il raddoppio però non tarda ad arrivare e 4 minuti dopo Gabriel Jesus approfitta di un errore in fase di disimpegno dei padroni di casa per saltare Areola e mettere il risultato al sicuro. Passano altri 4 minuti ed è il Kun Aguero - coraggioso il ritorno a maniche corte - che dagli 11 metri fissa il risultato sullo 0-3.

L'ultima mezz'ora è accademia del City che controlla il possesso senza mai rischiare e senza mai permettere al Fulham di tornare in partita. Da sottolineare ancora una volta la prova di Cancelo, trasformato in un giocatore totale da Guardiola. Il portoghese è un regista aggiunto indipendentemente dalla posizione in cui viene schierato.

0-3 il risultato finale, ed un vantaggio di 17 punti sullo United che domani sarà impegnato ad Old Trafford contro il West Ham. Terzultimo posto invece per il Fulham, che si mette alle spalle un ciclo di partite terribili in cui i punti conquistati ad Anfield potrebbero pesare tantissimo in chiave salvezza.

I giocatori del City festeggiano il terzo gol di Aguero | Catherine Ivill/Getty Images
I giocatori del City festeggiano il terzo gol di Aguero | Catherine Ivill/Getty Images

"3 punti importantissimi in un campo difficilissimo, hanno vinto contro il Liverpool la settimana scorsa, giocano bene e concedono pochi gol", afferma soddisfatto Guardiola nel post gara, sottolineando il valore degli avversari.

Testa alla Champions per il City, volerà nuovamente in Ungheria per la gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Borussia Mönchengladbach: "Sappiamo che sarà una gara difficile e dobbiamo giocare per segnare altri gol e qualificarci per i quarti".

Testa alla prossima gara invece per il Fulham, che venerdì prossimo ospiterà il Leeds United di Marcelo Bielsa, sapendo che da questo momento in poi ogni gara sarà decisiva per la permanenza in Premier League.

Segui Alessandro Eremiti e 90min Italia su Instagram per il meglio del calcio internazionale e della Premier League