La Rassegna Stampa dei principali quotidiani sportivi italiani di giovedì 10 giugno 2021

·2 minuto per la lettura

Alla vigilia dell'inizio di Euro 2020, sale l'attesa per la gara inaugurale del torneo che vedrà l'Italia di Roberto Mancini affrontare la Turchia allo Stadio Olimpico di Roma. Intanto sul fronte club, Antonio Conte si è concesso a una lunga intervista in cui, tra i temi trattati, parla di Nazionale ma anche (e soprattutto) dell'addio all'Inter, non risparmiando anche qualche frecciata verso il progetto di Zhang Jr., ritenuto uno dei motivi per il cui il tecnico ha deciso di separarsi dai nerazzurri.

Novità importanti anche sullo scontro UEFA-Superlega dato che, nella giornata di ieri, il massimo organo calcistico europeo ha deciso (tramite un comunicato ufficiale) di sospendere il procedimento contro Juventus, Barcellona e Real Madrid: i 3 club, salvo sorprese, potranno quindi partecipare alla prossima edizione della Champions League.

Spazio anche al mercato con il Milan che, salutato Gigio Donnarumma (ormai a un passo dal PSG, per lui pronto un quinquennale da 12 milioni netti a stagione), continua a lavorare sul fronte prestiti: a questo proposito sembra ormai fatta per il rinnovo dell'accordo che permetterà a Brahim Diaz e Diogo Dalot di continuare le rispettive avventure in rossonero. Questi i temi più discussi nelle prime pagine dei tre principali quotidiani sportivi italiani di giovedì 10 giugno 2021.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.
Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.
Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli