La Red Bull conferma Albon

La Red Bull ha confermato Alexander Albon per la stagione 2020. Il pilota anglo-thailandese era entrato a far parte del team a metà del 2019 al posto di Pierre Gasly, dopo aver iniziato la sua prima stagione in Formula Uno con la Toro Rosso.

Nelle sette gare corse con la Red Bull, il 23enne si è sempre classificato nei primi sei posti. "Sono molto felice di poter far coppia con Verstappen anche per la prossima stagione - ha commentato -. Sono cosciente della fortuna che ho a poter godere di questa opportunità. Sono profondamente grato al team per aver creduto in me e ai miei risultati da quando sono entrato a far parte del Team. Questa è stata una stagione incredibile per me, la chiamata in Red Bull a metà stagione è stato un grande passo. Userò l'esperienza fatta per essere ancor più competitivo il prossimo anno".

"Alex si è comportato molto bene fin dal suo debutto in Belgio e i suoi risultati, sette arrivi nella top-sei, parlano da soli - ha aggiunto il team principal Red Bull, Christian Horner - È estremamente difficile negare il livello raggiunto e la reputazione di pilota tenace e determinato di Alex, ha dimostrato che merita pienamente di continuare a crescere con la Aston Martin Red Bull Racing. C'è ancora molto potenziale da liberare e non vediamo l'ora di vedere Alex al fianco di Max nel 2020".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...