La regola dell'ex non sbaglia mai: Higuain ancora in goal contro il Napoli

Juventus-Lazio, oltre alla Coppa Italia, può assegnare il titolo di capocannoniere: Dybala guida la classifica insieme a Pandev e Borriello.

La regola dell'ex non sbaglia mai: quando giochi contro la tua vecchia squadra il goal è nell'aria. Regola applicata alla lettera da Gonzalo Higuain, che anche questa sera ha bussato in modo vincente alla porta del Napoli.

Due goal che di fatto aprono alla Juventus la strada per la finale di Coppa Italia. E non è la prima volta che il Pipita segna agli 'Azzurri' in questa stagione. Anzi. L'argentino ha quasi sempre timbrato il cartellino quando si è ritrovato contro i suoi vecchi compagni di squadra.

Il primo sigillo dell'ex è arrivato in campionato nel 2-1 dell'ottobre 2016, quando permise alla 'Vecchia Signora' di aggiudicarsi lo scontro diretto. Quindi si è ripetuto nel match d'andata di Coppa Italia, contribuendo così al 3-1 finale.

Sabato scorso, invece, è rimasto a secco, stupendo all'incontrario. Nè una tiro verso la porta del Napoli, nè un pallone giocato in area di rigore. Stasera è tornato ad essere Higuain, siglando la bellezza di due reti. La prima prendendo controtempo un Reina non di certo irresistibile, la seconda sfruttando a dovere l'assist di Cuadrado.

Il Napoli diventa così la miglior vittima del 'Pipita': a nessun'altra squadra ha segnato di più in questa stagione. Forte anche dei 4 confronti. Il bomber argentino arriva a 25 sigilli in stagione.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità