Tifosi del Napoli arrabbiati? Cannavaro: "Per qualcuno dovevo scansarmi..."

Paolo Cannavaro risponde a quei tifosi del Napoli arrabbiati per la prova dell'ex nel match col Sassuolo: "Stupidaggini, sono professionale".

Paolo Cannavaro non ci sta. Il difensore del Sassuolo, partenopeo doc, risponde a quei tifosi del Napoli che hanno storto il naso criticandolo per l'ottima prova sfoderata nel match del 'Mapei Stadium'.

L'ex capitano azzurro, attraverso Instagram, pubblica un video nel quale rende noto il proprio punto di vista ponendo l'accento sull'intervento che ha evitato il 3-2 di Mertens a tempo praticamente scaduto.

"Secondo qualche ragionamento contorto - afferma Cannavaro - dovevo dire all'arbitro di aver preso la palla con la mano nonostante l'avessi presa di testa o mettere la mano al posto della testa per favorire il Napoli. Per qualcuno dovevo 'scansarmi' perchè sono napoletano: tu devi capirci, a voi non servono a nulla i punti...".

Il numero 28 neroverde tira fuori l'orgoglio: "Mi spiace che in 8 anni di Napoli non avete capito la mia professionalità, fortunatamente l'hanno capita il 95-96% dei napoletani che sono intervenuti subito a mia difesa".

"Questo video - conclude - è solo per voi e non per chi ha scritto queste stupidaggini. Vi mando un bacio e vi ringrazio, da un vero tifoso del Napoli che il Napoli ce l'ha nel cuore e non sulla tastiera. Sempre forza Napoli".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità