La rivelazione dell'ex arbitro: "Guardiola subdolo. A Mourinho dissi una cosa"

Alessio Eremita
·1 minuto per la lettura

L'ex arbitro Eduardo Iturralde Gonzalez è uscito allo scoperto dopo 17 stagioni vissute sui campi della Liga, rivelando alcuni retroscena sui personaggi sportivi più influenti dell'ultimo periodo. Indimenticabile quanto accaduto con José Mourinho dopo un Barcellona-Real Madrid finito 5-0 per i blaugrana.


Lo Special One si avvicinò al direttore di gara e gli disse: "Molto bene, Iturralde". La risposta secca: "Su una cosa ti sbagli, qui c'è un gallo solo nel pollaio e non sei tu, sono io. Avevo un ottimo rapporto con Mourinho", ha ammesso proprio Iturralde ai microfoni di Carusel.


Diversa l'opinione sull'attuale allenatore del Manchester City Pep Guardiola: "Lui era molto più difficile da gestire, era per gli arbitri molto più subdolo. Quando protestavano con gli assistenti, era molto più facile controllare Mourinho rispetto ad altri più sibillini".


"Fu l'epoca più complicata in quanto a tensioni tra giocatori. Molte volte, prima delle partite i giocatori si salutano, si abbracciano. Nel periodo di Mourinho, non si guardavano nemmeno", ha concluso Iturralde.


Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A