La rivelazione di Cassano: "Dovevo incontrare Moggi per la Juventus, ma andai alla Roma"

L'ex talento barese racconta il retroscena relativamente all'estate del 2001, quando si trasferì alla Roma: "Per Totti, lo idolatravo".
L'ex talento barese racconta il retroscena relativamente all'estate del 2001, quando si trasferì alla Roma: "Per Totti, lo idolatravo".

Se non ci fosse stata la Roma, Antonio Cassano sarebbe finito alla Juventus. E' questa la rivelazione dell'ex calciatore barese relativamente all'estate del 2001. Giovanissimo, dopo un biennio da protagonista al Bari, tutte le big cominciano ad interessarsi a lui. La spunta la società giallorossa, grazie all'amore per Totti.


Intervistato da Roma TV, Cassano ha svelato come vent'anni fa idolatrasse Totti, con cui riuscirà a giocare per cinque stagioni. E dire che se Baldini, dirigente giallorosso, non si fosse interessato a lui, Moggi e la Juventus erano già pronti a portarlo in bianconero.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Saputo dell'interesse della Roma, la possibilità di giocare con Totti ebbe il sopravvento su tutto:

"Ricordo che dovevo andare alla Juventus e avevo l'appuntamento ad Avellino con Moggi e il mio procuratore. Quando è arrivato, mi disse che l'aveva chiamato Baldini, era molto interessato e volve farmi parlare con Capello. Allora il mio idolo era Totti, allora dissi di far aspettare Moggi ad Avellino. Noi saremo andati alla Roma".

Roma? Capello? Cassano voleva Totti:

"Ho parlato con Capello e gli ho detto le solite cose che si dicono, che ero felice. Ma io ero solo felice di andare a giocare col Pupo. Per quattro mesi mi fece vivere in casa sua, con i suoi genitori. E' stato fondamentale nella mia crescita. Senza Totti come punto di riferimento avrei fatto più fatica".

A gennaio 2006 Cassano approda al Real Madrid:

"Si è rotto il rapporto perchè dico quello che penso, a volte esagerando. Ma io ho sempre un bel ricordo di quei cinque anni. Avevo un'offerta dalla squadra più forte della storia, dei Galacticos. Se ti cercano allora vuol dire che sei uno di loro...".

 

Potrebbe interessarti anche...