La rivoluzione Juve passa dal centrocampo: pronti due colpi italiani per l'estate, Paratici al lavoro

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

La Juventus ha in mente una nuova rivoluzione estiva con l'obiettivo di ringiovanire la rosa, di abbattere i costi e di provare a costruire una squadra che sia in grado di lottare per alti traguardi nel presente e nel futuro.

Qualcosa a centrocampo cambierà. Il reparto mediano sembra essere il punto focale per la ricostruzione. Ramsey e Rabiot non hanno mai convinto, lo stesso Bentancur continua tra alti e bassi. Potrebbero arrivare due nuovi centrocampisti.

Nicolo Rovella | Jonathan Moscrop/Getty Images
Nicolo Rovella | Jonathan Moscrop/Getty Images

La rivoluzione bianconera d'estate potrebbe parlare italiano perché stando alla Gazzetta dello Sport, la Juve vorrebbe puntare su Manuel Locatelli del Sassuolo e su Nicolò Rovella del Genoa, quest'ultimo già di proprietà bianconera. Nicolò Rovella è stato pagato 18 milioni di euro più 2 di bonus e i cartellini di Portanova e Petrelli e dovrebbe restare in prestito fino al 2022 al Genoa ma la Juve potrebbe anche decidere di riportarlo alla base in estate. Attenzione poi a Locatelli, valutato 40 milioni dal Sassuolo. Il centrocampista avrebbe dato la sua priorità ai bianconeri. Piace anche a Manchester City e Borussia Dortmund ma la Juve è in vantaggio.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.