La Roma annichilisce la Lazio: 2-0 firmato Mkhitaryan-Pedro, Fonseca sfata il tabù

·3 minuto per la lettura

La Roma e Paulo Fonseca riescono finalmente a far cadere il tabù scontri diretti nella partita più importante: Lazio battuta 2-0 senza appello nel derby.

Le squadre prima del calcio d'inizio | Silvia Lore/Getty Images
Le squadre prima del calcio d'inizio | Silvia Lore/Getty Images

La fase di studio dura 3', fin quando Pellegrini non viene fermato sul più bello per un fuorigioco netto. Al 4' è Cristante ad avere la chance di calciare dal limite, ma aspetta troppo e si fa murare. La Lazio si fa vedere con un colpo di testa di Lulic terminato a lato, poi Radu regala un corner alla Roma all'8': la difesa ospite allontana. Al 18' Lazzari scherza Peres sulla destra e mette al centro per Luis Alberto che deve solo appoggiare in rete, ma la diagonale di Karsdorp è provvidenziale.

Milinkovic contro Darboe | Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images
Milinkovic contro Darboe | Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images

Al 27' occasionissima Lazio che arriva con una dormita di Ibanez che si fa scippare il pallone da Milinkovic, il serbo scarica a rimorchio per l'accorrente Luis Alberto che calcia a botta sicura: Fuzato è strepitoso in tuffo a mettere in corner. Passano 4' e ci prova Dzeko di testa senza inquadrare la porta, subito dopo è Muriqi a siglare il vantaggio: annullato per offside del kosovaro. Al 35' è di nuovo Lazio con il pallonetto di Milinkovic che termina alto. Dopo pochi secondi Fonseca perde Ibanez per infortunio, dentro Kumbulla, ma ancora Milinkovic calcia in porta trovando un attento Fuzato in tuffo. Ma alla prima occasione, al 43', i giallorossi vanno in vantaggio El Shaarawy tocca per Dzeko che, con una grande azione personale, si beve Acerbi e arriva sul fondo e serve arretrato Mkhitaryan che insacca il più facile dei gol: 1-0 Roma, si chiude il primo tempo.

Il gol di Mkhitaryan | TIZIANA FABI/Getty Images
Il gol di Mkhitaryan | TIZIANA FABI/Getty Images

La ripresa vede Santon al posto di Peres e subito una verticalizzazione giallorossa con Acerbi attento a chiudere. Al 51' punizione quasi dal limite di Pellegrini, palla come sempre alta. 5' più tardi occasione Roma con una grande azione di El Shaarawy che dalla sinistra serve Cristante, bravo a stoppare ma meno a calciare: alto.

Stephan El Shaarawy | Silvia Lore/Getty Images
Stephan El Shaarawy | Silvia Lore/Getty Images

Al 62' altra chance giallorossa con un bel cross di Karsdorp che pesca Dzeko sulla sinistra, ma il tiro del bosniaco attraversa l'area e termina sul fondo senza trovare deviazioni. 5' più tardi punizione per la Lazio (fallo di Kumbulla su Immobile) da posizione defilata sulla destra: nulla di fatto. Al 70' doppia occasione per Dzeko e Mkhitaryan, entrambi murati dalla difesa. Al 74' magia di tacco di Immobile (in fuorigioco) ma Fuzato è di nuovo super a dire di no. Sul ribaltamento di fronte Dzeko ubriaca ancora Acerbi e il pallone arriva a Villar che crossa al centro per Cristante, Lazzari è decisivo nell'anticipo.

Pedro dopo il gran gol del 2-0 | Paolo Bruno/Getty Images
Pedro dopo il gran gol del 2-0 | Paolo Bruno/Getty Images

Al 78' il raddoppio della Roma: gol strepitoso di Pedro che resiste ad almeno tre cariche dei difensori e poi dalla distanza fulmina Reina con un mancino imprendibile che vale il 2-0. 2' dopo giallorossi vicinissimi al tris con Villar dal limite, ma il tiro deviato esce di un soffio a Reina battuto. Minuto 86', Dzeko con il suo classico controllo orientato e sinistro a giro sfiora il palo, poi il bosniaco propizia l'espulsione di Acertbi dopo l'ennesima serpentina e il secondo giallo. Finisce così con la vittoria giallorossa e il tabù sfatato da Paulo Fonseca.

Segui 90min su Instagram.