La Roma batte 2-1 lo Shakhtar e vola ai quarti di Europa League: doppietta Mayoral

Omar Abo Arab
·3 minuto per la lettura

Missione compiuta per la Roma che dopo il 3-0 replica anche in Ucraina e batte 2-1 lo Shakhtar Donetsk volando ai quarti di finale di Europa League.

Spinazzola in azione | SERGEI SUPINSKY/Getty Images
Spinazzola in azione | SERGEI SUPINSKY/Getty Images

Subito un brivido per una ripartenza ucraina dopo una palla persa da Diawara che, per fortuna della Roma, non si concretizza. Chiaramente è lo Shakhtar a fare la gara, ma la prima occasione è per i giallorossi al 5' con Borja Mayoral dopo un gran lancio di Cristante: lo spagnolo si libera in mezzo a due, ma calcia alto. Al 12' la risposta di Alan Patrick da ottima posizione, ma Villar è bravo a deviare in angolo a centro area. Due minuti dopo Perez ha l'occasione per pungere, ma dalla destra dell'area calibra male il passaggio.

Ibanez contro Solomon | SERGEI SUPINSKY/Getty Images
Ibanez contro Solomon | SERGEI SUPINSKY/Getty Images

Al 21' buon suggerimento di Karsdorp dopo una grande azione di Spinazzola, che poi non inquadrerà la porta poco dopo, ma Perez non si fa trovare pronto. Al 23' pericolosi i padroni di casa, ma la difesa romanista allontana. 3' più tardi Alan Patrick ci prova dal limite, Pau Lopez risponde presente. Al 32' incursione di Pedro, che fa tutto bene fino al momento del passaggio per Mayoral, sbagliato, ma un minuto dopo è il colpo di testa di Moraes a spaventare i giallorossi: palla fuori di poco. Trubin, al 36', esce dalla sua porta e anticipa Mayoral lanciato da Diawara. Al 42' Ibanez regala palla a Solomon, che spreca calciando alto. Nei 3' di recupero non accade nulla, si chiude sullo 0-0.

Mayoral dopo il gol del vantaggio | SERGEI SUPINSKY/Getty Images
Mayoral dopo il gol del vantaggio | SERGEI SUPINSKY/Getty Images

Nella ripresa dentro Mancini per l'acciaccato Ibanez, con la Roma che va subito in vantaggio: Mayoral lancia Karsdorp sulla destra e il cross dell'olandese in mezzo viene deviato da Krivtsov, con il pallone che torna allo spagnolo che insacca di testa il gol dell'1-0. Nel giro di un minuto i giallorossi sfiorano il raddoppio due volte, in particolare è clamoroso l'errore di Pedro che, da zero metri e a porta spalancata, calcia fuori. Al 56' è bravo Trubin ad opporsi sul colpo di testa di Mayoral, e al 60' arriva il pari dello Shakhtar con J.Moraes, libero sul secondo palo di insaccare il gol dell'1-1.

Moraes dopo il momentaneo gol del pari | SERGEI SUPINSKY/Getty Images
Moraes dopo il momentaneo gol del pari | SERGEI SUPINSKY/Getty Images

Il neo entrato Konoplyanka spaventa la Roma, ma Pau Lopez mette in corner. Al 69' Mayoral non aggancia in area un buon cross di Peres, con l'azione che svanisce. Al 71', però, la Roma torna avanti: tocco in profondità di Pedro per Carles Perez che scarta Trubin e mette in mezzo per Mayoral che realizza il 2-1.

Mayoral dopo la doppietta | SERGEI SUPINSKY/Getty Images
Mayoral dopo la doppietta | SERGEI SUPINSKY/Getty Images

Al 78' dormita di Peres che trattiene Matvienko in area, ma per Lahoz non è rigore tra le proteste ucraine. Pochi minuti dopo Pau Lopez fa una parata strepitosa sul mancino di Marlos. Nel finale Carles Perez ha la chance per il tris, ma non la sfrutta. Poco male, la Roma vince e vola ai quarti di finale.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A.