La Roma del futuro prende forma: idea Boniek con Mourinho

·1 minuto per la lettura

La Roma non si accontenta di José Mourinho. La famiglia Friedkin vorrebbe ampliare l'organigramma dirigenziale in vista della prossima stagione, affidando a Zibi Boniek il ruolo di collaboratore tecnico. Al momento si tratta di un'idea, nonostante le parti abbiano già discusso di questa possibilità in occasione del match di Europa League contro il Manchester United, quando l'attuale presidente della Federcalcio polacco (il cui mandato scadrà dopo EURO 2020) era presente allo stadio Olimpico.

José Mourinho | Pool/Getty Images
José Mourinho | Pool/Getty Images

Lo stesso Boniek fu molto chiaro durante un'intervista rilasciata alcune settimane fa a Rai Radio 2: "Dopo l’Europeo scadrà il mio mandato di 8 anni come presidente della Federazione polacca. Al futuro non ho mai pensato finora. Sono un uomo di sport, è chiaro che se potessi aiutare la Roma in una crescita societaria e sportiva mi farebbe piacere. Se qualcuno mi chiamasse io sarei disponibile, altrimenti va bene lo stesso". Come riportato dal Corriere dello Sport, sulla lista dei profili graditi della Roma ci sono anche Marco Amelia, ora al Livorno, e Sebino Nela.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli