La Roma domina, si butta via e poi la vince all'ultimo secondo: incredibile 4-3 allo Spezia

Omar Abo Arab
·2 minuto per la lettura

Vittoria al cardiopalma quella della Roma contro lo Spezia. I giallorossi si impongono 4-3 in pieno recupero.

Pellegrini e Mayoral | Paolo Bruno/Getty Images
Pellegrini e Mayoral | Paolo Bruno/Getty Images

Pronti-via e subito grande azione personale di Spinazzola che dribbla mezza difesa spezzina ed entra in area, murato però sul più bello. Al 7' Pellegrini lancia alla grande Carles Perez, che però perde l'attimo giusto in area e si fa portare fuori dalla difesa ospite. Passano 9' e la Roma va in vantaggio: Spinazzola lancia Pellegrini, con il capitano giallorosso che mette un cioccolatino per Borja Mayoral che, stavolta, non sbaglia e firma l'1-0.

L'esultanza al gol di Mayoral | Paolo Bruno/Getty Images
L'esultanza al gol di Mayoral | Paolo Bruno/Getty Images

Al 23' arriva il pareggio dello Spezia: dopo un rimpallo tra Smalling e Farisa il pallone arriva a Pau Lopez, con il portiere spagnolo che effettua un assist perfetto a Piccoli, che insacca comodamente l'1-1.

L'esultanza dello Spezia dopo il gol dell'1-1 | MB Media/Getty Images
L'esultanza dello Spezia dopo il gol dell'1-1 | MB Media/Getty Images

Pochi minuti dopo Pellegrini non inquadra la porta dopo un'ottima azione personale, al 32' ancora Perez dorme su un errore in giro palla della difesa ligure. Passa 1' e Mayoral conduce una bella azione personale, sposta Chabot e si accentra ma calcia alto. Al 44' ci prova Pellegrini dal limite, Provedel mette in corner.

Il 2-1 di Borja Mayoral | Paolo Bruno/Getty Images
Il 2-1 di Borja Mayoral | Paolo Bruno/Getty Images

La ripresa comincia un po' bloccata, ma la Roma al 52' torna avanti. Bravo Borja Mayoral a cominciare l'azione con la sponda per Veretout, con il francese che restituisce il pallone all'attaccante che fulmina Provedel dal limite per il 2-1. Passano solo 2' e i giallorossi si portano sul 3-1: il gol lo realizza Karsdorp, ma il merito è di Spinazzola che ara la fascia ed entra in area servendo l'olandese che insacca. Neanche il tempo di esultare che lo Spezia riapre subito la gara: Smalling perde il confronto aereo con Galabinov e la palla arriva a Farias, che si beve Kumbulla è brucia Pau Lopez per il 3-2.

Farias scocca il tiro del 3-2 | Paolo Bruno/Getty Images
Farias scocca il tiro del 3-2 | Paolo Bruno/Getty Images

Al 67' Borja Mayoral spreca il pallone della tripletta incrociando male sul bell'assist di Carles Perez, con lo spagnolo ex Barça che riesce a calciare incredibilmente fuori con tre quarti di porta sguarnita. E al 91' arriva il pareggio con un clamoroso liscio di Smalling che lascia a Verde: l'attaccante realizza il secondo gol dell'ex nel giro di pochi giorni, è 3-3. Sembra finita, ma i giallorossi riescono a tornare avanti grazie a Bruno Peres, bravo a controllare un pallone alto e attendere il momento giusto per servire Pellegrini a centro area con il capitano giallorosso che sigla il definitivo 4-3.

AS Roma v Spezia Calcio - Serie A | Paolo Bruno/Getty Images
AS Roma v Spezia Calcio - Serie A | Paolo Bruno/Getty Images

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A.