La Roma segue Marcos Antonio: è un pupillo di Fonseca

Goal.com

Quando Paulo Fonseca lo accolse allo Shakhtar Donetsk, Marcos Antonio non aveva nemmeno 19 anni: eppure, nonostante la giovanissima età, il brasiliano si rivelò imprescindibile per la formazione ucraina di cui diventò uno dei pilastri.

Anche ora che il tecnico portoghese allena la Roma, il feeling tra i due sembra ancora essere intatto: secondo 'La Gazzetta dello Sport', sul taccuino del ds giallorosso Petrachi è finito proprio il nome di Marcos Antonio.

Mediano ma all'occorrenza anche trequartista, il classe 2000 è un giocatore duttile: il desiderio realizzato di ogni allenatore, Fonseca compreso e a cui non dispiacerebbe l'idea di allenarlo nuovamente, stavolta in Italia.

La valutazione del cartellino di Marcos Antonio non è neanche troppo elevata, punto a favore che rischia di giocare un ruolo decisivo nell'eventuale trattativa che potrebbe nascere nelle prossime settimane tra le due società.

Capitolo Mkhitaryan: l'armeno non dovrebbe rientrare nei piani dell'Arsenal per la stagione 2020/21 ed è già stata messa in atto la strategia per confermarlo a Trigoria dove, infortuni a parte, si è integrato benissimo.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...