La Roma spiega perché il Var serve anche in Europa

Yahoo Sports IT
La Roma spiega perché il Var serve anche in Europa
La Roma spiega perché il Var serve anche in Europa

Il Var servirebbe anche in Europa. Non poteva trovare modo più bello la Roma per ricordare alla Uefa l’importanza di aprirsi alla tecnologia. L’account twitter inglese della società giallorossa ha pubblicato un video in cui chiarisce al massimo organismo continentale del calcio il motivo per il quale l’intervento delle immagini televisive è una rivoluzione non più posticipabile.

Il video

Protagonista un “piccolo” giocatore, toccato duro da Perotti. Il fallo è sfuggito all’arbitro ma, in tempo reale, le attente telecamere hanno permesso di punire il responsabile del fallo.

“Ne stiamo parlando”

Michele Uva, vicepresidente dell’Uefa, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport ed è tornato a parlare della possibile introduzione della Var anche nelle coppe europee. “Ne stiamo parlando, è un argomento all’ordine del giorno dei vari meeting che stiamo avendo anche oggi. Sappiamo che è un percorso dove non è possibile tornare indietro, la Var prima o poi sarà introdotta, bisogna farlo ma quando ci sarà un numero di arbitri e di Federazioni sufficienti per coprire la competizione. L’investimento sulla Var credo che sia un processo di non ritorno, quindi vedremo a breve“, ha commentato Uva.

(Photo by Silvia Lore/NurPhoto)
(Photo by Silvia Lore/NurPhoto)

La prima stagione

E’ quasi terminata la prima stagione della Var, una rivoluzione in Italia, che non ha placato del tutto le polemiche ma ha ridotto gli errori. Le statistiche, arrivati alla fine del campionato, dicono che senza la Var si registrava una percentuale del 6,05 per cento di errori, con la Var solo 0,98 per cento, con un valore di 0,05 a partita. Si può migliorare, definendo meglio come e quando può intervenire.

La Var ai Mondiali

Ai Mondiali di Russia 2018 vedremo come se la caveranno i “varisti” degli altri Paesi: si è deciso per questo motivo di dividere le due categorie, di andare verso una specializzazione di addetti Var ben distinti dai direttori di gara. Gli esponenti italiani saranno Orsato, Irrati e Valeri mentre il nostro team in campo sarà formato da Gianluca Rocchi, Elenito Di Liberatore e Mauro Tonolini.

Potrebbe interessarti anche...