La Roma vuole riscattare Smalling: prima offerta da 15 milioni però rifiutata

A Roma Chris Smalling ha convinto tutti. Secondo il 'Daily Star', la prima offerta giallorossa per il riscatto del difensore è stata rifiutata.
A Roma Chris Smalling ha convinto tutti. Secondo il 'Daily Star', la prima offerta giallorossa per il riscatto del difensore è stata rifiutata.

Che Chris Smalling avesse convinto tutti a Roma, dai tifosi alla guida tecnica, non è certo una novità, come vi abbiamo raccontato qualche giorno fa. Petrachi però adesso si è mosso concretamente con il Manchester United, per accelerare la pratica per il diritto di riscatto, visto che almeno ufficialmente il giocatore è in prestito secco in giallorosso.

Secondo il 'Daily Star', però, il Manchester United avrebbe rifiutato la prima offerta della Roma. Il club giallorosso ha offerto 15 milioni di euro per il cartellino di Smalling, ma i Red Devils hanno rifiutato la proposta.

Il Manchester United, che ha capito come la Roma sia rimasta soddisfatta di Smalling, vorrebbe strappare circa 20 milioni di euro, ma siamo solo all'inizio della trattativa,

Un affare che potrebbe vedere anche l'inserimento di altre squadre, sorprese dal rendimento di Smalling in Serie A. E stiamo parlando ad esempio di Inter e Milan.

La trattativa è appena partita ma Petrachi ha ben capito che dovrà sbrigarsi a trattare con il Manchester United, anche a costo di fare un passo in più del previsto dal punto di vista economico.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...