La Salernitana riapre e infiamma la lotta salvezza: il calendario tra scontri diretti e big, chi rischia di più?

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

La Salernitana riapre tutto, quando i giochi sembravano ormai chiusi. La vittoria dei granata nel recupero con l'Udinese può avere un peso specifico enorme nell'economia del campionato e, soprattutto, della lotta salvezza: a cinque giornate dalla fine la squadra di Nicola cerca ancora l'impresa e si è ributtata dentro in una corsa a cinque squadre e con equilibri che possono cambiare drasticamente nel giro di pochi giorni. Ma chi rischia di più per la retrocessione?

FATTORE SCONTRI DIRETTI - La classifica ci dice che Sampdoria e Cagliari possono provare a gestire il piccolo cuscinetto di sicurezza rimasto (rispettivamente +7 e +6 sul terzetto di coda, che potrebbero però diventare +4 o +3 con la vittoria di una tra Salernitana e Venezia nel recupero della 20esima giornata. Analizzando il calendario, poi, si scorge un altro dettaglio: una grossa fetta di salvezza passerà dagli scontri diretti, ben quattro nelle cinque giornate restanti ai quali si aggiunge anche la sfida tra Salernitana e Venezia nel recupero che si giocherà il 27 aprile, data confermata dopo l'ultimo no al ricorso dei lagunari. Dal punto di vista degli scontri diretti, chi si gioca di più è il Cagliari che ne avrà tre, in un calendario sulla carta estremamente complicato: Genoa, Salernitana e Venezia, intervallate dagli impegni con Verona e Inter. Non mancano sfide con le big anche per Sampdoria (Lazio, Fiorentina e Inter nelle ultime tre giornate) e Venezia (Atalanta, Juventus e Roma), il Genoa avrà Juve e Napoli dopo gli scontri diretti con Cagliari e Samp mentre la Salernitana avrà 'solo' Fiorentina e Atalanta e un finale più morbido con Empoli e Udinese alle ultime due giornate. Tutto aperto dunque a cinque giornate dalla fine del campionato: Samp, Cagliari, Venezia, Salernitana e Genoa si giocano la Serie A, chi riuscirà a spuntarla e ad evitare la retrocessione in B?

IL CALENDARIO DELLE ULTIME CINQUE GIORNATE

29 punti Sampdoria: VERONA, Genoa, LAZIO, Fiorentina, INTER.

28 punti Cagliari: GENOA, Verona, SALERNITANA, Inter, VENEZIA.

22* punti Venezia: Atalanta, SALERNITANA*, JUVENTUS, Bologna, ROMA, Cagliari.

22* punti Salernitana: Fiorentina, Venezia*, ATALANTA, Cagliari, EMPOLI, Udinese.

22 punti Genoa: Cagliari, SAMPDORIA, Juventus, NAPOLI, Bologna.

In maiuscolo le gare in trasferta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli