La Serie A cerca nuovi partner per i diritti esteri: idee YouTube e Daily Motion

·1 minuto per la lettura

La Serie A continua il suo processo di espansione anche all'estero. La vendita dei diritti tv diventa fondamentale. In Italia, la battaglia è stata vinta da DAZN che ha interrotto il monopolio di Sky che durava da 20 anni.

Come riportato da MF-Milano Finanza, ci sono delle novità importanti anche sul fronte dei diritti tv esteri. Al momento sono rimasti invenduti nell'area MENA e si sta lavorando notte e giorno per provare a recuperare i 336 milioni di ricavi che mancano.

A cameraman stands in front of the Serie A setup during the... | Insidefoto/Getty Images
A cameraman stands in front of the Serie A setup during the... | Insidefoto/Getty Images

La Lega di A sta provando a trovare dei nuovi partner e le ultime idee portano a YouTube (Google) e Dailymotion (Vivendi). L'idea sarebbe quella di una distribuzione in modalità freemium in Medioriente e Africa.

Ci sono altre due opzioni in ballo: provare a riaprire i negoziati con BeIn oppure, conferire un "mandato esplorativo non esclusivo della durata di un mese a SportBusiness" società con quattro sedi (Londra, Dubai, Miami, Singapore) e attiva nei dati e nella consulenza commerciale per lo sport. La terza ipotesi sul tavolo prevede infine la realizzazione con Aser di un canale tematico in lingua araba da distribuire nell’area MENA.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli