La Steaua Bucarest cambia nome: si chiamerà FCSB

Il presidente della Steaua Bucarest, Gigi Becali, ha perso la causa contro il Ministro della Difesa rumeno: il club ora si chiamerà FCSB.

Il calcio è pronto a dire addio ad una delle squadre più forti degli anni '80 ed inizio anni '90, capace di conquistare una Coppa dei Campioni nel 1986 ai calci di rigore contro il Barcellona: la Steaua Bucarest cambia nome dopo 70 anni di storia.

Il presidente del club, Gigi Becali, ha infatti perso una causa contro il Ministero della Difesa rumeno che nel 2011 rivendicò la proprietà del marchio Steaua: il tribunale ha stabilito che il club ha ormai per il diritto di utilizzare l'identità militare.

Fine di una storia che ha portato in dote titoli a grappoli: 26 campionati rumeni, 22 Supercoppe rumene, 1 Supercoppa Europea ed 1 Coppa dei Campioni, oltre alla finale persa nel 1989 contro il Milan degli invincibili di Sacchi che ebbe la meglio con un roboante 4-0.

D'ora in poi dunque il nuovo nome sarà FCSB, già approvato dalla Federcalcio rumena che ha sancito così l'inizio di una nuova era che i tifosi sperano possa essere florida come quella che si è appena conclusa.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità