La Superlega stravolge il calcio: novità in vista anche per FIFA, PES e Football Manager?

Alessio Eremita
·1 minuto per la lettura

La nascita della Superlega Europea ha sconvolto il mondo del calcio. Dodici club fondatori, tra cui Juventus, Inter e Milan, hanno aderito al progetto fortemente voluto dal presidente del Real Madrid Florentino Perez. Le conseguenze potrebbero essere catastrofiche: UEFA e FIFA hanno minacciato di escludere dai campionati nazionali e internazionali tutte le squadre partecipanti alla competizione d'élite (in totale saranno 20). La svolta riguarderà anche il calcio virtuale su FIFA, PES e Football Manager.

eSports | JASPER JACOBS/Getty Images
eSports | JASPER JACOBS/Getty Images

Se le squadre verranno bannate dai tornei, anche le case produttrici dei videgiochi sportivi dovranno adeguarsi alla situazione. La strada più percorribile per EA Sports, Konami e SEGA sarebbe quella di stipulare accordi singoli con le società della Super League (come accaduto in questi anni con la Juventus, presente in versione ufficiosa su FIFA 21 sotto il nome di Piemonte Calcio) e allontanarsi dal sistema centralizzato della FIFA, intesa come organo calcistico mondiale. A tal punto, le case produttrici potrebbero appoggiarsi ad altre aziende e creare un nuovo videogioco incentrato solamente sulle venti squadre escluse. Un modo per garantire a tutti i tifosi di utilizzare la propria squadra del cuore e i rispettivi calciatori.

Segui 90min su Instagram.