La Svizzera porta anche la Spagna ai rigori: impresa solo sfiorata, Roja in semifinale

·2 minuto per la lettura

La Svizzera sfiora ancora una volta l'impresa e, dopo la Francia, porta anche la Spagna ai rigori: i tiri dal dischetto però, dopo l'1-1 dei regolamentari, premiano gli uomini di Luis Enrique. Petkovic e i suoi se la giocano alla pari e anche qualcosa di più, penalizzati poi dall'inferiorità numerica per espulsione severa di Freuler.

Autogol di Zakaria | Alexander Hassenstein/Getty Images
Autogol di Zakaria | Alexander Hassenstein/Getty Images

ZAKARIA BEFFA SOMMER - Come prevedibile la Spagna prende in mano il gioco e prova a spingere perlopiù sulla destra, con un Ferran Torres propositivo dalla parte di Rodriguez, la Svizzera dal canto proprio prova a ripartire in modo rapido. Il buon inizio della Roja si traduce subito in gol: Jordi Alba va al tiro, Zakaria devia in modo decisivo e mette fuori causa Sommer. La Svizzera subisce il colpo e la Spagna continua a controllare il possesso, cercando il raddoppio su punizione con Koke. Petkovic poi perde uno dei suoi punti di forza, dopo l'esclusione forzata di Xhaka: out Embolo e dentro Vargas.

Esultanza svizzera | Anatoly Maltsev - Pool/Getty Images
Esultanza svizzera | Anatoly Maltsev - Pool/Getty Images

SVIZZERA MAI DOMA - In avvio di ripresa Luis Enrique manda in campo Dani Olmo per Sarabia, la Svizzera però scende in campo con lo spirito giusto e sfiora il gol del pari con Zakaria, colpo di testa che esce di un soffio. L'approccio intraprendente della Svizzera si traduce poi nel gol del pari, con Freuler che serve Shaqiri, libero all'altezza del dischetto, e l'1-1 dell'ex Inter. Colpo di scena però al 76': espulso Freuler, rosso diretto per intervento su Gerard Moreno. Arbitro fiscale in questa occasione. In superiorità numerica la Spagna torna a macinare gioco, Moreno va anche al tiro ma Sommer blocca senza problemi, conclusione centrale.

Oyarzabal | Kirill Kudryavstev - Pool/Getty Images
Oyarzabal | Kirill Kudryavstev - Pool/Getty Images

RIGORI FATALI - Primo tempo supplementare in cui la superiorità numerica spagnola si vede tutta e Gerard Moreno, in particolare, sfiora a più riprese un gol pesantissimo: in particolare si divora una grande occasione da due passi, col pallone sul sinistro. Ottimo l'ingresso in campo di Oyarzabal, che chiama un ottimo Sommer a superarsi. Anche nel secondo supplementare il portiere svizzero si fa trovare pronto, pur senza grandi interventi, soprattutto contro un Dani Olmo intraprendente. Si va ai rigori e la situazione è ben diversa rispetto a quanto accaduto in Francia-Svizzera: tanti errori, da una parte e dall'altra, sbagliano Schar, Akanji, Rodri e Busquets, il gol di Gerard Moreno riporta avanti la Spagna, Vargas la manda alle stelle e Oyarzabal non fallisce il match point, portando la Spagna in semifinale.

Segui 90min su Instagram e Twitch!

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli