La testata di Zidane a Materazzi? Sagnol: "L'espulsione per colpa di Wiltord”

L’ex terzino della Francia, Sagnol, ricorda la finale dei Mondiali del 2006 e la famosa espulsione di Zidane: “Wiltord mise palla fuori”.

L’episodio della testata rifilata da Zinedine Zidane a Marco Materazzi, nel corso della finale dei Campionati del Mondo del 2006, è diventato uno dei più famosi della storia del calcio.

La Francia infatti, a pochi minuti dal termine dei tempi supplementari, si è trovata priva del suo capitano, nonché di uno dei migliori rigoristi della sua rosa.

Nel corso degli anni si è molto discusso della vicenda e, mentre in molti incolparono l’ex fuoriclasse transalpino (che tra l’altro chiuse in questo modo la sua straordinaria carriera) reo di non essere stato in grado di mantenere la calma, altri si sono scagliati contro Materazzi perché colpevole di aver offeso lo stesso Zidane con frasi ingiuriose.

A quasi dodici anni da quell’episodio, uno dei protagonisti di quella storica finale nella quale l’Italia si laureò campione del mondo, ovvero Willy Sagnol, ha dato un’altra versione della vicenda, incolpando un suo compagno di squadra: Wiltord.

L’ex attaccante transalpino, pochi secondi prima dell’espulsione decisa dall’arbitro Elizondo (che inizialmente non aveva visto l’azione), ricevette palla dalla difesa e si fermò nel cerchio di centrocampo indicando cosa stava accadendo. Sagnol, parlando ai microfoni di SFR Sport 1, ha spiegato: “Se Wiltord non avesse messo fuori il pallone, l’arbitro non avrebbe mai preso la decisione di fermare il gioco”.  

Petit, che si trovava a Berlino in veste di opinionista, sempre a SFR Sport 1, ha svelato: “Le immagini della testata di Zidane vennero trasmesse dai maxischermi proprio nel momento in cui venne interrotto il gioco”.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità