La trasformazione tattica di Kulusevski procede: il piano dei bianconeri sul futuro dello svedese

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

5 gol realizzati e 4 assist in 35 apparizioni stagionali tra Serie A, Champions League, Coppa Italia e Supercoppa italiana: sono questi fin qui i numeri messi assieme da Dejan Kulusevski nella sua prima stagione con la maglia della Juventus.

Dejan Kulusevski | Jonathan Moscrop/Getty Images
Dejan Kulusevski | Jonathan Moscrop/Getty Images

Il giovane attaccante svedese dopo una prima parte di stagione convincente ha vissuto alcuni mesi complicati con un rendimento ben al di sotto delle aspettative (complice anche il fatto di aver giocato spesso fuori ruolo) ma ora sta pian piano ritrovando la forma migliore: Kulusevski ieri sera contro il Cagliari, pur non andando a segno, ha offerto una prestazione convincente che fa ben sperare per l'intenso finale di stagione che attende la Juventus tra campionato e Coppa Italia.

Il processo di trasformazione del giovane talento scandinavo da attaccante esterno a centrocampista offensivo/trequartista procede al meglio: Kulusevski può potenzialmente diventare un giocatore di qualità come il belga Kevin de Bruyne del Manchester City e alla luce di questo la Juventus in estate non prenderà in considerazione alcuna offerta per lui. Il gioiellino classe 2000, tenuto conto anche dell'investimento compiuto per averlo, non è assolutamente in discussione.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.