La UEFA risponde alla Superlega: nuovo Fair Play Finanziario e salary cap

Alessio Eremita
·1 minuto per la lettura

La UEFA sta pianificando le contromosse alla Superlega Europea, che serviranno a risolvere alcune delle problematiche relative al calcio moderno. I club fondatori della competizione elitaria, molti dei quali hanno già ufficializzato il proprio abbandono del progetto, hanno chiesto a gran voce al presidente Aleksander Ceferin un aumento dei ricavi per sostenere la crisi finanziaria acuita dall'emergenza Coronavirus.

Aleksander Ceferin | FABRICE COFFRINI/Getty Images
Aleksander Ceferin | FABRICE COFFRINI/Getty Images

Come riportato dall'edizione odierna di Repubblica, l'idea della UEFA è di contenere i costi dei club europei (in linea con quanto dichiarato dal CEO del Bayern Monaco, Karl-Heinz Rummenigge) e limitare le spese pazze che hanno contraddistinto le ultime sessioni di calciomercato. Nascerà così un nuovo Fair Play FInanziario, unito a un salary cap che avrebbe introdotto la Superlega. In futuro si discuterà anche della gestione degli aspetti commerciali, che dovrà essere migliorata per generare maggiori ricavi.

Segui 90min su Instagram.