La Virtus crolla, Djordjevic sa il perché

La prima partita delle Top 16 di Eurocup coincide con il crollo della Virtus Bologna, maltrattata a Belgrado dal Partizan di Andrea Trinchieri.

A fine gara, però, Sasha Djordjevic non fa drammi: "Congratulazioni al Partizan che ha giocato molto meglio di noi. Fa parte del processo di crescita anche venire a Belgrado e giocare in questo ambiente, abbiamo capito cosa serve per essere competitivi in Eurocup. Non sono contento dell’approccio. Veniamo da 10 giorni con tre partite difficili, sapevamo che sarebbe stata una partita difficile".

Il coach serbo rivela un aneddoto significativo del pre-gara: "Prima della partita ho chiesto ai miei chi avesse giocato una partita del genere e hanno alzato la mano in tre. Il Partizan ha giocato nettamente meglio di noi, e il secondo quarto è stata la chiave della partita, ha distrutto la nostra fiducia".

"La palla non è andata mai dentro l’area, e invece ne avevamo bisogno" ha concluso Djordjevic.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...