La Yamaha apre a Dovizioso

Si fanno sempre più insistenti le voci di un futuro da collaudatore in Yamaha per Andrea Dovizioso. Takahiro Sumi, project manager, ha risposto ad una precisa domanda sul forlivese, lasciando intendere che l'affare potrebbe andare in porto. "Vogliamo un test team forte nel 2021. Stiamo valutando come metterlo assieme". "Quest'anno a causa della pandemia Jorge Lorenzo ha potuto fare un solo test dopo quelli di febbraio a Sepang. E' un peccato ma stiamo cercando il modo per farne di più su tracciati europei. Continueremo a lavorare in questa direzione".