L'addio di Franck Ribery alla Fiorentina è ufficiale: il breve saluto del club

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Da tempo, da mesi, si parla di quello che sarà il futuro di Franck Ribery: il francese non sembra intenzionato a voler lasciare il calcio e, anzi, nei giorni scorsi non sono mancati segnali relativi alla volontà di rimanere alla Fiorentina.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Eppure la situazione ha preso una piega diversa e lo ha fatto a questo punto in modo ufficiale: il club gigliato, tramite i propri profili social, ha reso noto l'addio dell'ex Bayern e lo ha fatto con uno stringato "grazie". Riconoscenza, dunque, per questi due anni piuttosto complessi in cui il francese si è trovato spesso a dover fare da leader e da trascinatore, anche quando infortunato, in una squadra coinvolta nelle zone più a rischio della classifica, con due salvezze ottenute proprio nelle ultime giornate.

Franck Ribery | Alessandro Sabattini/Getty Images
Franck Ribery | Alessandro Sabattini/Getty Images

Un'avventura diversa da quel che il popolo viola si prospettava, a partire dall'impossibilità di assistere alle giocate di Ribery direttamente dagli spalti a causa della pandemia e delle conseguenti porte chiuse. Adesso resta da capire quale sarà il futuro di Ribery, se effettivamente resterà in Italia come ipotizzato negli ultimi giorni o se, magari, si concederà già il ritorno in Germania o quale esperienza in contesti più "esotici" e sorprendenti.

Segui 90min su Instagram e Twitch!

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli