L'addio di Vettel: "Ferrari mi mancherà, pronto per Aston Martin"

Adx
·1 minuto per la lettura

Roma, 7 nov. (askanews) - Sebastian Vettel ai saluti con la Ferrari. "Penso sia come la fine di ogni relazione. Mi mancheranno le persone, lo spirito, la leggenda Ferrari. Sono stato un fan da quando ero un bambino ispirato da Schumacher. La buona notizia è che vedrò ancora alcuni di loro regolarmente l'anno prossimo, anche se in modo diverso" ha detto al sito della Formula1 parlando di una relazione durata sei stagioni, 114 gare e 14 successi. Il tedesco, che ha luglio ha spento 33 candeline, è pronto a tuffarsi nell'esperienza Aston Martin: "A gennaio-febbraio mi butto nel progetto e devo cercare di assicurarmi di aver capito tutte le cose che devono essere comprese prima dell'inizio dei test e delle gare". Nel corso dell'intervista rilasciata al sito ufficiale della Formula Uno, Vettel ha poi aggiunto: "Penso che ovviamente il '21 dovrebbe essere simile in termini di auto a quest'anno ma penso che sarà una grande sfida arrivare al top di tutto. A essere onesti non c'è da sapere qualcosa in particolare su una cosa o su una persona. Penso che sarà conoscere l'intera squadra e i ritmi di lavoro, cercando di trovare le differenze e di contribuire a migliorare le cose".