L'affare Giroud non si sblocca: il Milan individua l'alternativa al francese

·1 minuto per la lettura

Non è un segreto il fatto che il Milan stia puntando tutto su Olivier Giroud per offrire alla squadra di Stefano Pioli un vice Ibrahimovic affidabile ed esperto, soprattutto in virtù della prossima partecipazione dei rossoneri alla Champions League.

La dirigenza rossonera | Jonathan Moscrop/Getty Images
La dirigenza rossonera | Jonathan Moscrop/Getty Images

Tuttavia, la strada per arrivare all'attaccante francese sembra essere ancora in salita: l'accordo col calciatore - impegnato ora a Euro 2020 con la Nazionale di Didier Deschamps - è stato raggiunto da tempo, ma a frenare le operazioni di trasferimento è il contratto esteso automaticamente dal Chelsea fino al 2022 con lo stesso Giroud.

Luka Jovic | Pool/Getty Images
Luka Jovic | Pool/Getty Images

Qualora il centravanti Blues non dovesse liberarsi a parametro zero dal club inglese, il Milan virerebbe du Luka Jovic. Il serbo classe '97 è reduce da una discreta stagione in prestito all'Eintracht Francoforte e non è destinato a restare al Real Madrid. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, i rossoneri potrebbero convincere gli spagnoli sulla base del prestito con diritto di riscatto. A spaventare sono le cifre: la società di Florentino Perez ha pagato 60 milioni di euro più 5 di bonus per acquistare Jovic, che non sarà svenduto a prezzo di saldo.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli