L'agente di Kessié spaventa il Milan: "Da sempre piace al Napoli! Grande rapporto con Gattuso"

Alessio Eremita
90min

Il futuro di Franck Kessié è in bilico. Il centrocampista del Milan è stato a un passo dal trasferimento in Premier League durante il calciomercato invernale, salvo restare e figurare tra gli indispensabili del tecnico Stefano Pioli. La rivoluzione rossonera che si completerà al termine della stagione, tuttavia, lascia presagire una sua cessione in virtù di un consistente tesoretto da reinvestire in estate. E chissà se sarà il Napoli a farsi avanti, come accaduto in passato.


Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Ad ammetterlo è stato il suo procuratore George Atangana ai microfoni di Radio Punto Nuovo: "La prima squadra che mi fece un'offerta per Kessié fu proprio Giuntoli. C'è sempre stato un interesse, ma per le trattative non c'è da parlare con me. A oggi non ho ricevuto telefonate per Kessié da nessuno del Napoli, tuttavia spesso sento Gattuso per vari motivi. Scambio con Milik? È una domanda da fare ai dirigenti delle rispettive squadre. L'ipotesi non si è presentata, si dice di sì o di no, a seconda di ciò che si presenta. Non posso dare una risposta a priori".


Sul rapporto con l'ex allenatore rossonero Gennaro Gattuso: "Ha la capacità di stringere un forte rapporto con i propri giocatori. Al Milan ha legato in particolare con Kessié per vari fattori, ma questo è puramente un rapporto personale tra i due. Kessié non mi ha riferito di telefonate di Gattuso. Non ha mai avuto il posto garantito, a partire dal Cesena, ma diventa un giocatore di cui non si può fare a meno".


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A!


Potrebbe interessarti anche...