L'agente di Lautaro è a Milano per il rinnovo con l'Inter: via la clausola da 111 milioni

Emiliano Angelucci
·1 minuto per la lettura

Beto Yaque, procuratore dell'attaccante argentino Lautaro Martinez, è ormai a Milano da una settimana e aspetta di incontrare la dirigenza dell'Inter per siglare il nuovo rinnovo di contratto del suo assistito. L'attesa è solamente per l'allerta sanitaria che ormai, da settimane, si è abbattuta sui nerazzurri, dopo le numerose positività riscontrate tra dirigenza e giocatori.

Il procuratore attende ora l'incontro definitivo con Beppe Marotta, dimesso due giorni fa dall'ospedale Humanitas di Rozzano dopo il miglioramento delle sue condizioni di salute. Il meeting con Zanetti e Ausilio si è già svolto nei giorni passati ed è stato molto positivo. Della bozza di contratto ne stiamo parlando ormai da settimane: rinnovo di contratto fino al 2024 a 4,5 milioni di euro a stagione più bonus. Lo stesso giocatore è venuto incontro alla società in termini economici, non arrivando a chiedere un aumento fino a 5 milioni.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.