L'agente di Lautaro preoccupa l'Inter: in caso di addio all-in sul sostituto designato

·1 minuto per la lettura

Le ultime parole rilasciate da Alejandro Camano, agente di Achraf Hakimi e Lautaro Martinez, aumentano l’incertezza dell'Inter anche per quanto riguarda il futuro delToro. Questo, almeno, quanto sostiene il Corriere dello Sport nella sua edizione odierna. Il quotidiano sportivo romano ipotizza che la voglia di non sbilanciarsi del procuratore sia dettata dal fatto che non abbia ancora in mano l’offerta giusta per il rinnovo.

Anche se il Barcellona è uscito dalla corsa, le pretendenti non mancano dato che tra i club interessati ci sono il Real Madrid e, soprattutto, Atletico Madrid. "Solo che il doppio interesse non si è ancora tradotto in offerte concrete: unicamente un sondaggio dei “Colchoneros”, comunque lontanissimo dai 90 milioni che pretenderebbe l’Inter" riferisce il quotidiano romano.

Giacomo Raspadori | Claudio Villa/Getty Images
Giacomo Raspadori | Claudio Villa/Getty Images

Secondo il Corsport la sensazione è che nemmeno con Camano i discorsi siano così avanzati: scontato che l'arrivo di una ricca offerta farebbe la differenza per permettere a Lautaro di strappare all’Inter un ingaggio più importante. A quel punto, però, se ne parlerà solo a mercato concluso. Il preferito per l'eventuale sostituzione di Lautaro resta Giacomo Raspadori, ma quasi tutto dipenderà dalla decisione dell'argentino e dalle necessità economico-finanziarie del club nerazzurro.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli