L'allenatore del Bologna è stato esonerato

mihajlovic esonerato
mihajlovic esonerato

L’allenatore del Bologna, Sinisa Mihajlovic, è stato esonerato: arriva la conferma ufficiale dopo che la squadra ha collezionato solo 3 punti in 5 partite di Serie A.

Mihajlovic esonerato dal Bologna dopo le prime 5 giornate

Sinisa Mihajlovic non è più l’allenatore del Bologna. L’ufficialità dell’esonero è arrivata al termine del confronto con la dirigenza tenutosi nella mattinata di oggi, martedì 6 settembre, a Casteldebole, che non ha portato a un accordo sulla risoluzione anticipata.

Il tecnico serbo paga un avvio durissimo in campionato, nel quale i rossoblù hanno conquistato appena 3 punti – frutto di altrettanti pareggi – nelle prime 5 giornate di Serie A, ritrovandosi ai margini della zona retrocessione, davanti solo alla Sampdoria e alle tre neopromosse Lecce, Cremonese e Monza.

Il percorso di Mihajlovic a Bologna e il possibile sostituto

Per l’ex calciatore di Roma, Sampdoria, lazio e Inter si chiude così un’esperienza cominciata nel gennaio del 2019. Ora la squadra sarà affidata al tecnico della Primavera, Luca Vigiani, ma la società è già al lavoro per trovare un sostituto: tra i nomi in lista ci sono quelli di Claudio RanieriPaulo Sosa e Thiago Motta.

In tre anni e mezzo Mihajlovic ha sempre portato la squadra alla salvezza, salvezze tranquille, collezionando come miglior piazzamento il 10° posto della stagione 2018/19.