De Laurentiis corteggia gli ex Juve per il Napoli: non solo Sarri, pressing su Allegri

Omar Abo Arab
·1 minuto per la lettura

Il momento in casa Napoli è propizio dopo il recupero di tanti infortunati pesanti e soprattutto la gran vittoria in casa del Milan che ha rilanciato gli azzurri in chiave qualificazione Champions. Ma anche se Rino Gattuso dovesse centrare l'obiettivo, sembra ormai certo che non rimarrà sulla panchina partenopea: troppo grandi le frizioni con il presidente Aurelio De Laurentiis che, nel frattempo, ha lasciato nel cassetto quel rinnovo di contratto con il tecnico su cui mancavano solo le firme.

Max Allegri | MARCO BERTORELLO/Getty Images
Max Allegri | MARCO BERTORELLO/Getty Images

tusoE i nomi per la panchina della prossima stagione sono già sul taccuino di ADL, a maggior ragione se dovessero arrivare i 40 milioni di euro dei proventi Uefa per la qualificazione Champions League: in questo caso il presidente del Napoli starebbe pensando a Massimiliano Allegri (ma si parla anche della Roma), ancora senza panchina dopo l'addio alla Juventus. Il toscano rappresenterebbe il piano A, anche dopo l'intervista rilasciata da Giovanni Galeone a Radio Bianconera ("Non è un mistero che De Laurentiis sia dietro ad Allegri da tanto tempo") .

Fonseca e Sarri | ANDREAS SOLARO/Getty Images
Fonseca e Sarri | ANDREAS SOLARO/Getty Images

Le alternative restano sempre Paulo Fonseca, per cui ancora non c'è la certezza della permanenza a Roma, e Rafa Benitez, con l'altro ritorno di Maurizio Sarri sempre tra le retrovie.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A.