Lautaro mette la freccia e l'Inter vola: con il rinnovo in vista

Emiliano Angelucci
·1 minuto per la lettura

Con l'incornata decisiva messa a segno contro il Torino, Lautaro Martinez porta il suo bottino stagionale in Serie A a 14 gol, conditi anche da 8 assist. Un gol pesantissimo che ha regalato all'Inter la gioia del +9 sui rivali del Milan. Un allungo che, nell'ottica del titolo, potrebbe rivelarsi decisivo. Ma il gran gol di domenica è solo la ciliegina sulla torta di questo giocatore, che con Antonio Conte ha trovato la consacrazione.

La coppia con Lukaku funziona alla grande: la forte intesa e l'amicizia anche fuori dal campo dei due attaccanti ha fruttato ai nerazzurri ben 33 gol. Il gol di testa contro la squadra di Davide Nicola è un ulteriore step di crescita per l'attaccante di Bahia Blanca, che in stagione ha segnato tanto, ma spesso in maniera disomogenea.

Come evidenziato dal Corriere dello Sport, nel girone di andata, tra la sfida con il Sassuolo e quella con l’Udinese, ci sono state 11 giornate in cui il Toro ha incornato la porta avversaria solo in due partite: contro il Verona e contro il Crotone, segnando una tripletta. Ora invece l'obiettivo dell'argentino è quello di segnare con più regolarità, per toccare (e magari superare) quota 20 gol.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.