Lazio è buon gusto ed eleganza: le 5 maglie biancocelesti più belle

Francesca D'Amato
·2 minuto per la lettura

In 121 anni di storia, sono tanti i successi della Lazio e in ognuno di questi i giocatori sono scesi in campo, il più delle volte, con un certo stile. Dalla maglia degli scudetti a quella dei grandi rammarichi, sono tante le divise che hanno fatto la storia della Lazio. Ma ci sono anche quelle maglie che hanno conquistato i tifosi, non solo per i successi ma anche per il buon gusto e l'eleganza.

1. Maglia 2017/2018

Maglia 2017/2018 - Europa League | Marco Rosi/Getty Images
Maglia 2017/2018 - Europa League | Marco Rosi/Getty Images

La storia ultracentenaria della Lazio è stata fonte di ispirazione per Macron, sponsor tecnico dei biancocelesti. Nella stagione 2017/2018 l'azienda leader internazionale nel settore dello sportswear ha realizzato le maglie HOME ed Europa League per il club capitolino. Proprio la maglia a righe verticali bianco e celesti fu posta dal sito irlandese ‘ball.ie’ sul gradino più elevato del podio.

2. Maglia 1973/1974

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Come non inserire nella lista la storica divisa biancoceleste del 1973/1974. Tutta celeste, semplice senza troppi dettagli, questa maglia è stata indossata da Giorgio Chinaglia, l’indimenticabile centravanti della Lazio che ha scritto la storia del calcio italiano degli anni Settanta. La squadra biancoceleste era allenata da Tommaso Maestrelli che dalla serie B portò il primo scudetto del dopo guerra a Roma, nel 1974.

3. Maglia 1999/2000

Maglia SSLazio 1999/2000 | Alessandro Sabattini/Getty Images
Maglia SSLazio 1999/2000 | Alessandro Sabattini/Getty Images

È scontato si sa. Ma la maglia del centenario della Lazio è forse una delle più belle maglie nella storia del calcio. Non solo perché con quella maglia arrivò a Formello il secondo scudetto. Nel corso degli anni la divisa ha vantato numeri da record: più di 140.000 maglie vendute, di cui il 40% in Inghilterra e America Latina.

4. Maglia 2015/2016

Maglia SSLazio, Europa League 2015/2016 | Paolo Bruno/Getty Images
Maglia SSLazio, Europa League 2015/2016 | Paolo Bruno/Getty Images

Che sia la Champions o l'Europa League non conta. La Lazio avrà sempre quel tocco in più di eleganza rispetto alle altre squadre. La dimostrazione? La maglia per l'Europa League del 2015/2016. Definirla "elegante" è dir poco. Tutta nera, compreso lo stemma.

5. Maglia 2019/2020

Maglia SSLazio, 120esimo anniversario | Marco Rosi/Getty Images
Maglia SSLazio, 120esimo anniversario | Marco Rosi/Getty Images

Se chiedete a qualsiasi tifoso della Lazio di parlare della stagione 2019/2020, molto probabilmente vi volterà le spalle e se ne andrà. La risposta la conosciamo tutti no? Biancocelesti primi, puntano allo scudetto. La banda Inzaghi fa faville e poi arriva il Covid. Sveglia mezza Roma da un sogno fantastico. Di bello cosa resta? Sicuramente la maglia in occasione del 120esimo anniversario della società. STUPENDA.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.